Milano Moda Uomo Autunno/Inverno 2013-2014: il mio punto di vista

427716_10151352046502760_1345083420_n

E’ ripartito di nuovo il circo della moda e, anche se appesantita dalle vacanze natalizie con panettoni annessi, eccomi di nuovo qui a fare il punto della situazione. A differenza delle sfilate donna, la Milano Moda Uomo passa in fretta sebbene le sfilate siano anche qui super fitte e ovviamente quasi mai puntuali. In questi giorni stanno andando in scena gli outfit maschili per il prossimo Autunno/Inverno 2013-2014: look eleganti e rigorosi si affiancano ad outfit stravaganti e insoliti, a seconda della fantasia e del gusto della Maison che va in scena. E allora vediamo insieme qualche proposta.

La prima sfilata a cui assisto è quella di Ermenegildo Zegna. Sebbene sia la prima volta che vedo dal vivo una collezione firmata Zegna mi sembra di non aver dubbi e di riconoscere lo stile sartoriale che solo un abito del brand può avere. Va in scena l’eleganza, tout court. Nello stile, nel design, nei tessuti. L’uomo Zegna sa cosa vuole, ha carattere e savoir faire e lo esprime nei suoi outfit: vestiti scuri e asciutti, maglioni avvolgenti in cashmiregiacconi oversize e cappotti lunghi che fanno pensare al gentiluomo anni ’50.

Toni scuri protagonisti: nero e grigio vengono spezzati nella rigorosità dal bianco candido delle camicie. I tessuti, sempre preziosi, spaziano dalla lana bouclè, alla seta, alla pelle.

422177_10151377798111201_936492256_n 427624_10151377797191201_927514364_n  480959_10151377797306201_1984046578_n 537848_10151377798481201_1107878746_n 580612_10151377798106201_403106589_n

Da Costume National l’uomo indossa abiti più casual per il prossimo Autunno/Inverno 2013-2014. Nell’ampia location dell’ex spazio Ansaldo, il brand italiano porta in passerella modelli che indossano look casual e stilosi sulle tonalità del nero spezzato da un blu china davvero sorprendente. Cappotti lunghi e multi tasca, pantaloni slim in pelle, maglioni in lana mohair, cappelli a tesa larga e borse capienti. Molto suggestivo è l’accostamento di tessuti che rendono particolari i capi spalla e più alternativo l’uomo che indossa le creazioni di Ennio Capasa.

Costume-National-Autunno-Inverno-2013-2014-01_main_image_defile Costume-National-Autunno-Inverno-2013-2014-12_main_image_defile Costume-National-Autunno-Inverno-2013-2014-28_main_image_defile

Costume-National-25_sffs

La sfilata di Frankie Morello è un omaggio all’architettura. I mattoni rossi del West Village newyorkese che ispirano la collezione prendono varie forme e diventano giacche, pantaloni o ampie borse.  Ritroviamo il legno pregiato come decorazione di zaini e accessori mentre il marmo intarsiato diventa il tema principale delle borse da uomo. Ad aprire la kermesse i due designer che sfilano fianco a fianco vestiti allo stesso modo come due gemelli separati alla nascita. Il look dell’uomo vestito Frankie Morello  si caratterizza di colori diversi dal solito nero: marrone, verde, giallo e rosso. Pantaloni morbidi in stampe geometriche abbinati a stretti maglioni e cappotti oversize. Pantaloni, giacche, gilet e cappotti possono essere in lana, in felcro o anche in pelle.

Ospite d’onore è Fabio Novembre, l’architetto leccese famoso proprio per la sua personalità multipla che mixa insieme design, moda e architettura, proprio quello che gli abiti della collezione vogliono rappresentare.

27268_10151352046312760_1719247428_n 59907_10151352047437760_1746441808_n 73376_10151352047597760_284338762_n 207742_10151352047452760_215080698_n 248652_10151352046317760_813712860_n

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...